Un dui d’aostu


Tunalità
0

À ringrazià u gruppu una Fiara Nova per i s'accordi
Capo 4

Em

Em        Am          Em          Bm
ghjornu di più nant’à u mondu nasce
C                          D                    G
Di lume schiettu, di sperà è di muschi d’estate
C                       D
Quassù, per l’elpe assuliate
Em
Una banda pasce
D
Un ghjargalellu và
Em       C                     D
À circà una strada, un distinu, chì sà ?

Em       Am         Em             Bm 
In u celu infinitu, mancu un nulu ci stice
C                               D                     G
Di sole ardente, a calmana hà da invade e teppe
C                              D
Quassù, per e curriete zeppe
Em   
Un volu di parnice
D 
È ghjargalellu và
Em                   C
À visità u mare è i mondi, chì sà ?

U paese quaiò, s’appende à a sulana
À mille voce, a vita, ribomba in ogni scornu Ci hè quì, una piazza, un fornu
Eppo una funtana
Da beie è stancià
E sete di ognunu è di più, quale sà ?

Em                 Am         Em    Bm
È a ghjente di quì, assesta u so locu
C                 D                       Sol
Di muraglie, è d’orti è di chjassi dinù
C                       D
Ci hè qui, una forza un focu
Em
Eppo sguardi à l’insù
D
Per esse è campà
Em                                            D
Per u sempre è u sempre è di più, quale sa ?
C                           D                         B7
A vita in ogni locu U mondu in armunia
Em                          D
À l’eternu paria Accesu u so focu
Am                            C                D-B7
Ma Aostu hà apartu E porte di l’infernu
C                                       D
È mandatu à caternu Tuttu l’amore spartu

Testu : Jean Yves Acquaviva
Musica : Ange-Dominique Giovannetti

Scrive un cummentu

Una Fiara Nova (2022)

Un dui d’aostu 124