A quinta stagione


Tunalità
0

Capo 0

Un silenziu di tè c'hà purtatu in listesse stonde
Am Am/bassa F E Am
Ci bastanu l'ochji per traduce u nostru amore
Am Am/bassa F E Am
A to presenza pare ferma u tempu chì corre
C G E Am
È li nostri dumani si custruiscenu listessu mondu.
F C E Am

Una lacrima di tè s'hè persa in la mio manu
In tè dorme st'alegria, sta creazione di vita,
Ti daraghju lu m'affettu per sempre vedeti ride,
S'è tù credi, credu, scupremu li ghjorni chì vanu.

Tù, surrisu di principessa
F G C Am
Dulcezza di fata,
F E
Voce cristallina.
E Am
Tù, agrottu di e mio paure
F G C Am
Tennerezza eterna,
E Am
Viaghju senza fine.
E Am

Un secretu di tè empie la mio mente di puesia,
Quandu sì luntana aghju la t'imaghjina vicin'à mè
U to nome hè scalpillinatu sin'à mai in mè
Cum'è le nostre parolle addunite in una melodia.

Un sguardu di tè c'hà purtatu in listesse voglie
Vogliu esse lu to spechju per leghje in fondu à tè
Leghje sopr'à lu to visu cum'è un bisognu di tè,
È scriveti li dumani sopr'à li mio fogli.

Tù, surrisu di principessa
Dulcezza di fata,
Voce cristallina.
Tù, donna o zitella
Nota di musica
A quinta stagione.

Ghjiseppu Ugolini / Dédé Sekli

Scrive un cummentu

3 cummenti

L’ultimu viaghju (1990)

A quinta stagione 38
Sangue di pueta 44